Home Attualità Sospeso per aver venduto biglietti in classe per un party: lite tra...

Sospeso per aver venduto biglietti in classe per un party: lite tra docente e studente

CONDIVIDI

Ormai i casi di docenti aggrediti dagli alunni si susseguono senza sosta. Solo nella giornata di ieri, abbiamo dato notizie di due gravi fatti: uno in Emilia Romagna (clicca qui), uno in Lombardia (clicca qui).

Servono punizioni esemplari, così come scrive il direttore della Tecnica della Scuola, Alessandro Giuliani, in un editoriale.

Icotea

Anche oggi, domenica 18 febbraio, il “bollettino di guerra” si aggiorna con un’altra notizia: così come riporta Il Resto del Carlino, a Fermo, nelle Marche, parapiglia tra docente e alunno dopo la sospensione. Lo studente ha chiesto spiegazioni dopo il provvedimento.

Durante l’incontro con il prof è scoppiato il parapiglia e alla fine c’è voluto l’intervento della polizia per riportare la calma ed allontanare lo studente che aveva avuto un battibecco con il suo professore.

Protagonista della lite è stato un rappresentante d’istituto, che la preside ha sospeso per una presunta vendita in classe di biglietti di un party in discoteca e di alcune felpe fatte realizzare con il logo dell’Iti.