Home Archivio storico 1998-2013 Generico Spese per supplenze brevi e saltuarie anno 2012 e saldo 2011

Spese per supplenze brevi e saltuarie anno 2012 e saldo 2011

CONDIVIDI
  • GUERINI
Con la nota prot. n. 3142 del 23 maggio  2012 inviata alle istituzioni scolastiche la Direzione generale per la politica finanziaria e per il bilancio del Miur ha riepilogato le erogazioni per le supplenze brevi e saltuarie già effettuate e ha dato notizia delle prossime scadenze previste.
In particolare, sarà disposto l’8 giugno prossimo, alle ore 13, il prossimo scarico dell’impegnato 2012 per supplenze, in modo da poter rilevare le differenze tra l’erogato e l’impegnato da parte delle scuole fino al 31 maggio 2012.
Sempre entro questo termine il Miur prevede una ulteriore verifica sul saldo supplenze 2011, con uno scarico definitivo di quanto immesso dalle scuole al Sidi, indipendentemente dalla chiusura dei consuntivi 2011. Quanto sopra consentirà di verificare, per tempo e prima del dimensionamento, eventuali differenze nelle erogazioni già disposte. Importante è quindi l’aggiornamento dei flussi di dicembre 2011. Nel caso di eventuali erogazioni disposte nel 2011 su importi superiori alle spese effettivamente sostenute, la differenza sarà contabilizzata per la copertura delle spese di supplenza dell’anno in corso.
Infine, il Miur informa sulle attività di rilevazione che verranno attivate prossimamente: dal 4 giugno verrà effettuato un apposito monitoraggio per acquisire la spesa per supplenze brevi e saltuarie dei convitti ed educandati e delle relative scuole annesse che non adottano lo schema di bilancio del DI n. 44/2001.
Sempre nel mese di giugno, sono in programma altre rilevazioni importanti; tra queste quella relativa ai pagamenti disposti per compensi accessori erroneamente erogati nel 2011 tramite cedolino unico 2011 e con versamento degli importi da parte dei beneficiari. Solo a seguito di tale rilevazione potrà essere disposta la loro restituzione.