Home Personale Spese sanitarie: cosa e quanto si può detrarre?

Spese sanitarie: cosa e quanto si può detrarre?

CONDIVIDI

Tra le numerose detrazioni previste dalla normativa fiscale italiana, rientrano anche le spese sanitarie.

Nella maggior parte dei casi, per le spese sanitarie è riconosciuta una detrazione dall’Irpef di una percentuale della spesa sostenuta (19%) per la parte eccedente l’importo di 129,11 euro (la cosiddetta franchigia).

Icotea

In alcune situazioni, invece della detrazione dall’imposta lorda, si può usufruire di una deduzione dal reddito complessivo.

Ad illustrare le spese che è possibile portare in detrazione e la documentazione che è necessario presentare, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la guida aggiornata a giugno 2019.

LEGGI ANCHE