Home Attualità Spray al peperoncino spruzzato a scuola “per scherzo”, evacuati 1.500 studenti a...

Spray al peperoncino spruzzato a scuola “per scherzo”, evacuati 1.500 studenti a Sarzana

CONDIVIDI

Millecinquecento tra studenti e insegnanti della scuola superiore Parentucelli Arzela’ di Sarzana, a La Spezia, sono stati fatti uscire dall’istituto stamani dopo che una decina di ragazzi hanno accusato irritazioni alle vie respiratorie.

Un brutto “scherzo”

Infatti, qualcuno avrebbe spruzzato spray urticante negli ambienti del primo piano dell’edificio. I ragazzi che hanno accusato difficoltà respiratorie sono stati soccorsi dal personale medico mentre i vigili del fuoco hanno bonificato le classi. Nell’istituto sono ospitate anche alcune classi delle elementari.

Sul posto, si legge sul il Secolo XIX, sono arrivati i vigili del fuoco, per “bonificare” la struttura, e anche i carabinieri: secondo la prima ipotesi, a causare tutto sarebbe stato lo “scherzo” di qualcuno che avrebbe spruzzato una gran quantità di spray urticante nei corridoi del primo piano.

ICOTEA_19_dentro articolo

Poco prima di mezzogiorno, circa 1.000 studenti sono stati fatti rientrare in classe, mentre altri sono sono rimasti temporaneamente fuori. Altri ancora, una ventina, sono stati portati in ospedale.

Tutti dimessi dall’ospedale

In serata, ha fatto sapere l’Asl 5 della Spezia, “sono stati tutti dimessi in buone condizioni di salute” i 20 pazienti, 19 studenti e un insegnate, che sono stati portati al pronto soccorso di Sarzana per aver inalato lo spray urticante.

I 18 dei pazienti erano in codice giallo, mentre 2 erano in codice verde. Sono stati curati e dimessi nel giro di un paio d’ore.

“Le loro condizioni non destano preoccupazione – spiega ancora l’Asl5 -. La maggior parte degli assistiti presentava modesti disturbi respiratori e è stata sottoposta ad un’adeguata terapia”.

CONDIVIDI