Home Attualità Studentessa picchiata a casa, i docenti se ne accorgono e denunciano

Studentessa picchiata a casa, i docenti se ne accorgono e denunciano

CONDIVIDI

Come riporta il quotidiano locale “Monzatoday” l’episodio è avvenuto la scorsa settimana tra le mura della scuola media “Eduardo De Filippo” di Brugherio (MB). I docenti dopo essersi accorti che la ragazzina aveva vistosi lividi e dolori diffusi hanno chiesto l’intervento dei sanitari e dei carabinieri. Aveva lo sguardo spento e teneva gli occhi bassi – racconta una docente – cercando di nascondere il dolore che le percosse ricevute le avevano procurato.

Il malessere della giovane però non è sfuggito allo sguardo attento degli insegnanti, che hanno notato l’atteggiamento insolito e poco sereno della studentessa e così hanno deciso di parlare con lei ed intervenire. Alle insegnanti la ragazzina avrebbe confessato di essere stata picchiata e maltrattata da un genitore.

Icotea

Dietro i lividi che la minorenne nascondeva sul corpo c’è un tristissimo episodio di maltrattamenti in famiglia e violenze su cui stanno cercando di far luce i carabinieri di Monza.