Home Generale Studenti minorenni gestiscono giro di droga

Studenti minorenni gestiscono giro di droga

CONDIVIDI

Cocaina, Lsd, speed, hashish e soprattutto marijuana. Un giro di droga a scuola in mano a due studenti di 16 e 17 anni, ora arrestati dai carabinieri di Faenza e affidati a una comunità minorile. Nella stessa inchiesta, andata avanti per circa sette mesi, segnalati anche 15 compagni dei due per uso di stupefacenti.

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

Icotea

{loadposition bonus}

 

    Secondo le indagini, lo spaccio, proposto spesso attraverso i social network, ruotava attorno istituti fuori dalla provincia di Ravenna frequentati dai ragazzini protagonisti della vicenda, perlopiù di famiglie bene. L’inchiesta era scattata a novembre 2015: si erano presentati in caserma i genitori di una 15enne per chiedere aiuto. Avevano raccontato di essersi accorti di un improvviso cambiamento della figlia che da brava studentessa aveva cominciato a disinteressarsi della scuola; avevano scoperto che per 5 giorni di fila aveva disertato le lezioni. Leggendo le chat della figlia, si erano resi conto che aveva allacciato amicizie che l’avevano iniziata alle droghe. (Ansa)