Home Precari Supplenze, nomine da MAD anche per docenti inclusi in GPS o in...

Supplenze, nomine da MAD anche per docenti inclusi in GPS o in graduatorie di istituto di altre province

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Vista l’emergenza sanitaria in corso e considerate le difficoltà di molte scuole nel coprire cattedre e ore non assegnate anche dopo la conclusione di tutte le operazioni previste per l’a.s. 2020/21, il Ministero dell’Istruzione dà l’ok affinchè le istituzioni scolastiche possano attribuire le cattedre o le ore ancora disponibili ricorrendo alle nomine attraverso le MAD (Messe a Disposizione) dei docenti inclusi anche in GPS o in graduatorie di istituto di altre province.

Quindi, questa nota rettifica quanto previsto nella nota di settembre, concernente le supplenze, la quale disponeva che le domande di messa a disposizione dovessero essere presentate esclusivamente dai docenti non iscritti in alcuna graduatoria provinciale e di istituto e potessero essere presentate per una provincia da dichiarare espressamente nell’istanza.

Ovviamente, lo specifica lo stesso Ministero, si tratta di una procedura del tutto eccezionale e limitata all’anno scolastico in corso.

ICOTEA_19_dentro articolo

Il M.I. precisa inoltre che la nomina dell’aspirante da MAD può essere disposta esclusivamente:

  • dopo l’effettiva conclusione delle operazioni di nomina dalle GPS nell’ambito territoriale di riferimento e in quello nel quale è incluso lo stesso aspirante
  • se sono esaurite le graduatorie di istituto della scuola interessata e delle scuole viciniori.

Resta fermo per gli aspiranti il vincolo ad inviare MAD in una sola provincia.

NOTA 34635 DEL 4 NOVEMBRE 2020

Preparazione concorso ordinario inglese