Home Alunni Twitter, “La brevità come strategia di scrittura”: concorso internazionale

Twitter, “La brevità come strategia di scrittura”: concorso internazionale

CONDIVIDI
  • Credion

Alla sacralità dell’acqua, al suo fascino simbolico, alla sua forza ed insieme alla sua vitalità è dedicata la quarta edizione del concorso di scrittura creativa “La brevità come strategia di scrittura. La creatività in 140 caratteri: Twitter”.

“L’acqua: vita e poesia” è il titolo che farà da guida per la composizione dei Tweet da inviare. La competizione è riservata agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado d’Italia e agli studenti delle scuole superiori d’Europa e prevede l’invio entro il 18 marzo 2017 all’account Twitter del concorso, @in_breve, di un solo Tweet per ciascun partecipante. Il testo può essere composto in italiano o in inglese.

Icotea

Il concorso è organizzato dal Liceo scientifico e linguistico “Federico II di Svevia” di Altamura e rappresenta un appuntamento oramai consolidato all’interno della “Settimana internazionale dei giovani”, durante la quale il liceo pugliese diventa punto di riferimento per numerose scuole da ogni parte d’Europa e promuove iniziative culturali di grande interesse. Tra queste il concorso di scrittura creativa, che ha alle spalle tre edizioni, di cui le ultime due a carattere nazionale, che hanno visto la partecipazione di numerosi studenti e scuole.

Quest’anno con la quarta edizione la manifestazione si apre a due importanti novità, ovvero la sua trasformazione da concorso nazionale in internazionale e la possibilità di inviare il Tweet non solo in italiano ma anche in inglese. Si chiede ai partecipanti di inviare all’account del concorso un tweet che sia non solo attinente al tema prescelto ma anche corretto ed accurato sul piano linguistico e breve, ovvero contenuto entro i limiti dei 140 caratteri previsti da Twitter. Il tweet dovrà essere accompagnato da una scheda di partecipazione da inviare all’indirizzo email [email protected]. Bando e regolamento sono consultabili sul sito dell’istituto organizzatore, www.liceofederico.gov.it, oltre che sul sito dedicato alla competizione, www.concorsotwtter.wordpress.com. I contatti con l’organizzazione sono possibili, oltre che, naturalmente, attraverso l’account Twitter del concorso, @in_breve, anche attraverso la pagina www.facebook.com/InBreve/ e l’indirizzo email [email protected].

Il concorso è ispirato all’ideale retorico della brevitas, secondo il quale è possibile veicolare contenuti pregnanti e significativi anche attraverso un numero molto contenuto di parole. Lo scritto così realizzato si presenta quindi come un piccolo capolavoro linguistico, un gioiello, una gemma preziosa che consente alla lingua di brillare in tutta la sua disarmante semplicità e bellezza. Il concetto è antico e vanta illustri precedenti letterari antichi e moderni, che affondano le loro radici nella retorica greca e latina e trovano eccellenti esempi di realizzazione nei testi di autori quali Catullo, Tacito, Marziale, Flaiano, Oscar Wilde, citando solo alcuni esempi. L’ideale che giunge dalla tradizione incontra la modernità del mezzo scelto, ovvero il social network Twitter.

Con il concorso il Liceo, sotto la guida del dirigente scolastico Giovanna Cancellara, intende proseguire un percorso innovativo di integrazione dei linguaggi didattici. In tale ambito rientra il concorso sulla scrittura creativa in 140 caratteri: gli studenti interessati possono presentare micro-racconti, micro-poesie o aforismi attraverso Twitter, il che richiede notevoli qualità di sintesi. Il concorso è stato ideato dalla docente Sabina Piscopo e l’organizzazione si avvale del supporto di uno staff del quale fanno parte anche le docenti Margherita Susca, Arcangela Capobianco, Alessandra Montemurro, Lidia Oliviero, Teresa Indrio. Sono previsti tre premi per la sezione nazionale (primo premio un tablet, secondo premio un e-book reader, terzo premio un buono libri) ed un premio per la sezione internazionale (un tablet). La premiazione si terrà ad Altamura nel mese di aprile.