Home Archivio storico 1998-2013 Generico Un Parco dedicato a Gianni Rodari

Un Parco dedicato a Gianni Rodari

CONDIVIDI
  • Credion

Saranno altrettanti luoghi fantastici dove  i bambini e i ragazzi potranno giocare, creare, immaginare.
La Ludoteca sarà organizzata  per centri di interesse ed ango-li gioco destinati a raccogliere. piccoli gruppi: le sue divisioni e i suoi allestimenti cambieranno di anno in anno, ispirandosi ad un tema tratto da un racconto di Rodari.
I Laboratori della Grammatica della Fantasia ospiteranno teatro, scrittura, pittura e fumetto. Nei Giardini della Torta in Cielo i visitatori troveranno un ambiente in bilico fra realtà e fantasia. Anche qui diversi percorsi: per creare con il paesaggio, per  giocare con erbe e animali, per inventare con la natura.
Il Parco si estenderà in pratica tutt’intorno al suggestivo Lago d’Orta esaltandone ulteriormente il fascino ambientale ed il richiamo turistico.
L’apertura completa del Parco è prevista per l’estate del 2001, ma già dai prossimi mesi la cittadina piemontese sarà sede di una serie di importantissimi appuntamenti culturali: ad ottobre verrà inaugurata una mostra storica del giocattolo che sarà visitabile fino al gennaio del 2001; sempre ad ottobre si terrà un convegno al quale prenderanno parte i più importanti traduttori delle opere di Rodari; nel marzo 2001 sarà la volta del convegno "La grammatica della fantasia e la retorica dei videogames: da Rodari al futuro".
Nel mese di aprile verranno inaugurate la ludoteca e il Centro di documentazione.
Fin da ora, intanto, ci si può iscrivere al concorso "Gelsomino nel Paese dei bugiardi". Questa la proposta: "Conoscete il racconto omonimo di Rodari? Esercitate la vostra fantasia e creatività sviluppando il tema delle bugie e ispirandovi alla famosa narrazione".
Si può partecipare con racconti, filastrocche, disegni, giochi, giocattoli e CD-Rom ed ai vincitori verranno offerti viaggi ed escursioni a Omegna e sul Lago d’Orta.
Si possono ottenere informazioni scrivendo a [email protected]