Home Concorsi Università Mediterranea di Reggio Calabria, cerca dei tutor tra i docenti di...

Università Mediterranea di Reggio Calabria, cerca dei tutor tra i docenti di infanzia e primaria

CONDIVIDI
  • Credion

Per i docenti titolari della scuola dell’infanzia e della primaria del nostro sistema di Istruzione, ma anche per i dirigenti scolastici che abbiano superato l’anno di prova, c’è l’opportunità di partecipare ad un bando pubblicato dall’Università di Reggio Calabria per la selezione di cinque tutor, uno organizzatore e quattro coordinatori, riguardo il Corso di Laurea Magistrale delle Scienze della formazione primaria dell’Università Mediterranea della città dello Stretto.

Gli aspetti salienti del bando

Si tratta di una procedura selettiva, per titoli e colloquio, ai fini dell’individuazione di personale docente in servizio nel Sistema Nazionale d’Istruzione da utilizzare presso l’Università Mediterranea di Reggio Calabria, Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane (Digies) nell’ambito del CdL magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria (Classe LM-85 bis).
La suddetta procedura è finalizzata all’individuazione di:

Icotea
  • n.1 tutor organizzatore ai sensi dell’art. 11 comma 4 del D.M. 10.09.2010 n. 249 (in posizione di esonero totale)
  • n. 4 tutor coordinatori ai sensi dell’art. 11 comma 2 del D.M. 10.09.2010 n. 249 (in posizione di semiesonero).

Requisiti di partecipazione

Possono concorrere all’incarico di tutor coordinatore i docenti e all’incarico di tutor organizzatore i Docenti e i Dirigenti scolastici in servizio a tempo pieno e indeterminato che, al momento della presentazione della domanda, siano in possesso dei seguenti requisiti:
A.2.1. Per i Docenti, almeno cinque anni di servizio a tempo indeterminato di cui almeno tre di insegnamento effettivo nella classe di abilitazione di riferimento (Scuola dell’infanzia e
primaria) negli ultimi dieci anni; per i Dirigenti scolastici il superamento del periodo di prova.
A.2.2. Avere svolto attività documentata in almeno tre dei seguenti ambiti:
a) esercizio della funzione di supervisore del tirocinio nei Corsi di laurea in Scienze della formazione primaria, nelle Scuole di specializzazione all’insegnamento superiore e nei
percorsi di cui ai decreti del Ministro dell’istruzione,dell’università e della ricerca 7 ottobre 2004, n. 82, e 28 settembre 2007, n. 137 (punti 6);
b) insegnamento ovvero conduzione di gruppi di insegnanti in attività di formazione in servizio nell’ambito di offerte formative condotte da soggetti accreditati dal MIUR e della durata di almeno 10 ore (punti 2);

c) esercizio della funzione di Docente accogliente nei Corsi di laurea in Scienze della formazione primaria, nelle Scuole di specializzazione all’insegnamento superiore e nei
percorsi di cui ai decreti del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 7 ottobre 2004, n. 82, e 28 settembre 2007, n. 137 (punti 2);
d) tutor o formatore in iniziative di formazione del personale docente organizzate dal MIUR ovvero dall’ANSAS (3 punti);
e) insegnamento ovvero conduzione di laboratori didattici presso i Corsi di Laurea in Scienze della Formazione primaria, le Scuole di specializzazione all’insegnamento superiore e i percorsi di cui ai decreti del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 7
ottobre 2004, n. 82, e 28 settembre 2007, n. 137 (punti 6);
f) partecipazione a gruppi di ricerca didattica gestiti dall’Università o da enti pubblici di ricerca (punti 3);
g) pubblicazioni di ricerca disciplinare ovvero didattico/metodologica, anche di natura trasversale alle discipline, ovvero sulla formazione docente (da punti 1 a punti 5);
h) partecipazione a progetti di sperimentazione ai sensi degli articoli 277 e 278 del decreto legislativo n. 297/1994 (punti 2);
i) titolo di dottore di ricerca in didattica (punti 6);
j) attività di ricerca ovvero di insegnamento nelle Università o nelle istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica aventi come oggetto o in percorsi preposti alla formazione didattica e disciplinare degli insegnanti (punti 3);
k) direzione di corsi finalizzati alla formazione di tutor ovvero alla formazione e all’aggiornamento didattico svolti presso le Università, le istituzioni AFAM o enti accreditati dal Ministero (punti 6);
l) avere seguito corsi di formazione per il personale scolastico all’estero nell’ambito di programmi.

Valutazione Titoli e colloquio

La procedura selettiva di cui al presente bando si articola nella valutazione dei titoli (punti 50 su 100) e in un colloquio (punti 50 su 100), che potrà svolgersi anche in modalità telematica,
avente la finalità di verificare le spinte motivazionali, le capacità di organizzazione, di relazione con i docenti e con le autorità scolastiche e verificare il progetto di lavoro degli aspiranti tutor. Si tiene inoltre conto del percorso professionale del docente e di ogni
informazione utile a valutarne la congruità rispetto ai ruoli di tutor organizzatore e coordinatore.

Scadenza il 21 agosto 2021

La domanda di ammissione alla selezione, da indirizzare al “Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università degli Studi Mediterranea di
Reggio Calabria”, deve essere presentata entro e non oltre il 21 agosto 2021, con la seguente modalità:

  • Invio a mezzo Posta Elettronica Certificata (PEC), al seguente indirizzo: [email protected]

iscriviti

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook