Home Attualità 100 alla maturità, parla Francesca: alcuni prof saranno per sempre nel mio...

100 alla maturità, parla Francesca: alcuni prof saranno per sempre nel mio cuore

CONDIVIDI
  • Credion

E’ ancora aperta l’iniziativa della Tecnica della Scuola 100 alla maturità, che vuole premiare gli studenti più bravi d’Italia per aver superato gli Esami di Stato con il massimo dei voti.

Ecco una dei protagonisti di questa carica di 100 alla maturità: Francesca Ferrara, del Liceo Scienze Umane “Michele Amari” di Giarre, in provincia di Catania.

Icotea

Come ti sei trovata a scuola? Rapporto con prof e docenti?

Questi 5 anni di liceo sono stati meravigliosi. Ciò che  mi ha segnato particolarmente è stato il rapporto con i miei compagni e soprattutto con alcuni professori che rimarranno per sempre nel mio cuore. Sono stati una guida indispensabile lungo questo cammino a volte insidioso. 

Cosa fai nel tempo libero e sei hai coltivato delle passioni durante il periodo scolastico? 

Durante il mio tempo libero,  quando non mi trovo impegnata nello studio, pratico pallavolo e amo leggere libri.

Quali sono le tue ambizioni per il futuro. Università o lavoro?

Dopo il diploma ho deciso di provare i test di ammissione per la facoltà  di Scienze  Politiche e Sociali dell’Università degli Studi di Catania. 

Cosa vorresti fare da grande? 

Dopo l’università aspiro ad assumere un ruolo dirigenziale.