Home Alunni 15 gennaio, si parte con le iscrizioni on-line

15 gennaio, si parte con le iscrizioni on-line

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Chiusa la fase propedeutica all’avvio delle iscrizioni on-line, con la personalizzazione del modulo da parte delle scuole, si entra nel vivo della procedura.

Da domani, 15 gennaio, studenti e famiglie potranno infatti procedere all’invio del modulo di iscrizione, attraverso il portale www.iscrizioni.istruzione.it.

Le iscrizioni on-line sono obbligatorie per gli alunni del primo anno delle scuole statali, facoltative per gli alunni delle scuole paritarie e, a partire da quest’anno, possibili per chi vuole iscriversi ai Centri di Formazione Professionale (CFP) delle Regioni che hanno aderito all’accordo con il Ministero (Basilicata, Lombardia, Molise, Piemonte e Veneto). Resta il cartaceo per le scuole dell’infanzia, le scuole in lingua slovena, le scuole delle province di Aosta, Trento e Bolzano, i corsi per l’istruzione per gli adulti attivati anche presso le sezioni carcerarie.

ICOTEA_19_dentro articolo

Come già più volte ricordato, la trasmissione del modulo è possibile solo dopo essersi registrati al portale, funzione già disponibile dal 12 gennaio.

Ottenute le credenziali, si può procedere, fino al 15 febbraio 2015, chiusura delle funzioni, accedendo all’apposita area.

Per individuare la scuola alla quale si vuole inoltrare il modello, si può utilizzare la funzione cerca la tua scuola.

Durante il periodo di apertura delle funzioni le scuole di destinazione (e, se necessario, anche quelle di provenienza) dovranno supportare le famiglie in difficoltà con l’utilizzo dei sistemi informatici, sia nella fase di registrazione, sia per la trasmissione dell’iscrizione vera e propria.

Chiuse le funzioni per le famiglie, dal 16 febbraio inizia l’ultima fase di competenza delle scuole, che dovranno procedere al trattamento delle domande attraverso la nuova funzione “Gestione iscrizioni” presente nell’area Alunni del SIDI.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese