Home Attualità 15enne appeso giù da un ponte denudato e filmato: cinque bulli a...

15enne appeso giù da un ponte denudato e filmato: cinque bulli a giudizio

CONDIVIDI

Grave episodio di bullismo in provincia di Pavia. I protagonisti sono cinque ragazzini tra i 15 e i 16 anni. La loro vittima era un ragazzo all’epoca non ancora quindicenne, umiliato e violentato.

Sono pesanti le imputazioni di cui saranno chiamati a rispondere, il prossimo 11 gennaio, davanti al tribunale per i minorenni: violenza sessuale di gruppo e pornografia minorile.

Icotea

Da Il Giorno, apprendiamo i dettagli di questa tristissima vicenda.

In un episodio, la vittima era stata condotta in aperta campagna, presso un ponticello sopra un corso d’acqua, denudata, tenuta sospesa per le gambe, brutalizzata con una pigna. Uno aveva scattato una fotografia del ragazzo appeso giù dal ponte, trattenuto dagli altri, divertiti.

Al capo del gruppo è contestata un’altra vessazione. Ha costretto la vittima a ingurgitare tre lattine di birra e dopo averlo ridotto in stato di ebrezza, stordito e come in stato di schiavitù, lo aveva trascinato per la città per un paio di chilometri, legato a una catena, come un cane al guinzaglio.

“Il ragazzo – dice l’avvocato Grittini – dopo questi episodi ha avuto seri problemi comportamentali che si tenta di arginare con una costante interazione con psicologi. Questo comporta ovviamente un costo che finora è stato pressoché interamente sostenuto dalla famiglia. Dall’altra parte, non è venuto alcuno spunto per un minimo di risarcimento, che potrebbe quantomeno agevolare la famiglia nell’affrontare un impegno tanto gravoso”.