Home Disabilità 3° Edizione della Settimana Nazionale della Dislessia dall’1 al 7 ottobre

3° Edizione della Settimana Nazionale della Dislessia dall’1 al 7 ottobre

CONDIVIDI

Dall’1 al 7 di ottobre 2018, l’Associazione Italiana Dislessia organizza a Roma la “3ª edizione della Settimana Nazionale della Dislessia, in concomitanza a livello europeo, con la European Dyslexia Awareness Week.

Gli obiettivi dell’AID

L’Associazione Italiana Dislessia,  nasce con la volontà di fare crescere la consapevolezza e la sensibilità verso il disturbo della dislessia evolutiva, che in Italia si stima riguardi circa 2.000.000 persone. Conta oltre 18.000 soci e 98 sezioni attive distribuite su tutto il territorio nazionale e lavora per approfondire la conoscenza dei DSA, promuovere la ricerca, accrescere gli strumenti e migliorare le metodologie nella scuola, affrontare e risolvere le problematiche sociali legate ai DSA.

In occasione della Settimana della dislessia, due gli elementi fondamentali nella visione dell’Associazione: il potenziale e la collaborazione.

ICOTEA_19_dentro articolo

L’iniziativa vedrà impegnati oltre 1.000 volontari AID, in collaborazione con 300 istituzioni tra enti pubblici e istituti scolastici.

Ecco le manifestazioni

Oggi 2 ottobre 2018 alle ore 18

“Una scuola a misura di DSA”

L’incontro si terrà presso La Libreria Erickson in viale Etiopia 20, Roma. Relatori: Susi Cazzaniga, Psicologa dello sviluppo e Antonella Trentin, Presidente AID, sezione di Roma.

Focus

Focus dell’incontro, la difficoltà di lettura e scrittura che molti bambini e ragazzi incontrano in classe. Queste difficoltà a volte derivano da DSA, altre, da difficoltà generalizzate o mancanza di esercizio. All’interno delle metodiche didattiche e cliniche, è possibile introdurre alcune strategie e strumenti per intervenire in modo efficace sulle difficoltà.  È consigliata la prenotazione telefonando al numero 06 90216980.

Sabato 6 ottobre dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00

L’evento si svolgerà presso l’Università Niccolò Cusano, via Don Carlo Gnocchi 3, Roma. La giornata è divisa in due momenti, la partecipazione è gratuita ma è obbligatoria l’iscrizione da effettuare inserendo i dati nel modulo presente sotto ogni evento.

 

Interventi

  • COME VALORIZZARE I PUNTI DI FORZA DEGLI STUDENTI NELLO STUDIO DELLE LINGUE E DELLA GRAMMATICA, Jon Hird – docente Università di Oxford
  • L’IMPORTANZA DELLA MOTIVAZIONE NELL’APPRENDIMENTO, Luisa Lopez – neurofisiologa dell’Istituto Litta
  • I VANTAGGI DI UNA DIDATTICA INCLUSIVA PER L’AUTOSTIMA E LA CRESCITA DEI RAGAZZI, Cristina Bassi – docente Istituto Bachelet.

Si richiede l’iscrizione online al seguente link: https://www.aiditalia.org/it/attivita/795

 

Laboratori creativi

Far emergere il potenziale dei ragazzi al di là delle difficoltà del disturbo che si manifesta soprattutto a scuola.

  • LABORATORIO DI DISEGNO E PITTURA, con Marta Pantaleo – illustratrice del libro interattivo Il MagoTre-Pi (Telos edizioni), acquistabile a prezzo scontato: si invitano i ragazzi partecipanti a venire con fogli bianchi A4, matite colorate, pennarelli o pastelli a cera e forbici.
  • LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA, con Lilith Moscon – scrittrice, autrice del libro Il Mago Tre-Pi
  • LABORATORIO TEATRALE, con Maria Michela Ariis – attrice, una delle protagoniste dello spettacolo Cronache del bambino anatra
  • DIMOSTRAZIONE SPORTIVA MMA (arti marziali miste), con il gruppo sportivo KODOKAN di Rieti, del maestro Manolo Brandi: compongono la squadra il campione del mondo di MMA e quello di KICKBOXING

 

Per una donazione e per sostenere le attività dell’Associazione Italiana Dislessia: http://aiditalia.org/it/sostienici. Tutte le donazioni a favore di AID sono fiscalmente deducibili o detraibili.