Home Generale 680mila euro per i giovani degli oratori in Lombardia

680mila euro per i giovani degli oratori in Lombardia

CONDIVIDI

Regione Lombardia ha stanziato 678.697 euro per i giovani degli oratori, stabilendo i criteri per le realizzazione di progetti finalizzati allo sviluppo di forme di aggregazione giovanile.

“Con questa delibera – ha  spiegato l’assessore al ramo – Regione Lombardia vuole sostenere le forme di aggregazione giovanile negli oratori sia aumentando l’offerta, sia aiutando le attività già in corso attraverso l’inserimento di figure di riferimento capaci di animare, promuovere e sollecitare la propensione dei giovani a stare insieme”.

Icotea

“I fondi sono frutto della quota spettante alla Lombardia per il progetto ‘Giovani insieme’, 528.697 euro, cui aggiungiamo il cofinanziamento regionale di 150.000”. “Grazie al progetto ‘Giovani insieme’ nelle annualità 2014-2015 e 2015-2016 ancora in corso si è registrato un incremento delle attività ludico-aggregative e sono stati coinvolti, rispettivamente, 339 e 328 giovani in 328 parrocchie con interventi che valorizzano i giovani tra i 20 e i 30 anni consentendo anche la creazione di spazi ‘qualificati’ di studio e di attività estive”.

“In Lombardia – ha ricordato l’assessore – contiamo oltre 2.300 oratori, circa la metà di quelli dell’intero territorio nazionale, e sono strutture educative e ludiche frequentate d 412.885 giovani”.

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

 

“In queste realtà – ha aggiunto – prestano opera di animazione circa 180.000 educatori e volontari laici di età compresa tra i 19 e i 30 anni che si dedicano ad attività di formazione, studio, sport che, spesso, interessano anche il periodo estivo”.

L’iniziativa si rivolge ai giovani di età compresa tra i 20 e i 30 anni in possesso di diploma di scuola superiore. “Dal 1 giugno al 31 agosto – ha detto l’assessore – si svolgeranno le operazioni di individuazione dei giovani, formazione e assegnazione agli oratori lombardi mentre dal 1 settembre 2016 al 31 agosto 2017 verranno realizzate le attività aggregative negli oratori attraverso la presenza dei giovani individuati”.