Home Alunni Al “Da Vinci-Nitti” di Cosenza concluso il primo contratto di apprendistato

Al “Da Vinci-Nitti” di Cosenza concluso il primo contratto di apprendistato

CONDIVIDI
webaccademia 2020

L’I.I.S. CS IPSS-ITAS “Da Vinci-Nitti” di Cosenza, con l’azienda Idea Casa di Trombino Gaetano – sede Torano Castello (CS) e l’alunno Corbelli Francesco Napoleone della classe V°  indirizzo Grafica e Comunicazione, dopo la stipula del primo contratto di apprendistato di primo livello, a seguito di protocollo d’intesa con l’istituzione scolastica, si è finalmente arrivati alla sua conclusione proprio nei giorni scorsi.

Esperimento pilota suscettibile di implementazione

Questo tipo di apprendistato di 1° livello rappresenta, fa sapere il dirigente dell’Istituto, una esperienza pilota per la città di Cosenza e che potrebbe in futuro divenire un modello per altre scuole.

Fra l’altro, vista la sua importanza, sono ancora in corso altri 5 contratti stipulati tra alunni della scuola con altre 4 aziende quali: Relax Sport di Mandoliti e C. (CS), Ap2015 srls – Castrolibero (CS), Ausonia Laboratorio Sartoriale – Rende (CS), Delvit Chimica srl – Cosenza. Nella pianificazione dell’intervento e nella coprogettazione dei percorsi di apprendistato dedicati ai ragazzi è risultato determinante il ruolo di Anpal Servizi”, sottolinea il dirigente Damiano De Paola.

ICOTEA_19_dentro articolo

A settembre 2019 Anpal Servizi, con il tutor della transizione scuola-lavoro dott. Luca Pascali, presentò al Dirigente e ai docenti facenti parte del team “Servizi al Lavoro” il progetto del sistema duale per il Diploma di Istruzione Secondaria Superiore.

Gli organismi collegiali d’accordo

Anche gli organi collegiali hanno accolto con entusiasmo l’iniziativa, perché può motivare i ragazzi in maniera differente rispetto al solo insegnamento teorico. L’attività pratica in azienda consente di mettere in campo sia competenze trasversali sia competenze professionali aggiornate nonché coltivare valori preziosi come la correttezza, l’autonomia e l’indipendenza”.

Ma di che si tratta?

Gli apprendisti, attraverso un programma formativo condiviso tra istituzione scolastica e impresa, hanno la possibilità di integrare le conoscenze scolastiche con quelle tecnico-professionali proprie dell’industria, acquisendo competenze di alto livello facilmente spendibili per un più rapido inserimento nel mondo del lavoro.

Tuttavia, nonostante la  complessità della gestione documentale, il monitoraggio e il coordinamento delle attività, anche grazie al supporto di Anpal Servizi, si è raggiunto un obiettivo che rappresenta uno strumento efficace che consente di rompere quel muro invisibile che, spesso, separa il mondo della scuola da quello del lavoro, un modello di transizione scuola-lavoro che l’istituzione scolastica I.I.S. CS IPSS-ITAS “Da Vinci-Nitti” di Cosenza per tutti gli indirizzi intende promuovere e potenziare sempre di più negli anni a venire.

Le mansioni e gli esami di stato

L’apprendista ha lavorato con mansioni di Operatore Digitale Web e nel periodo di emergenza covid19 ha continuato le attività in smartworking. Ora sarà impegnato negli esami di stato ma l’azienda, visti gli eccellenti risultati ottenuti, intende continuare l’attività lavorativa con la stipula del contratto di apprendistato II livello professionalizzante.

Preparazione concorso ordinario inglese