Home Alunni Al via la XVIII edizione del Convivium Galileianum

Al via la XVIII edizione del Convivium Galileianum

CONDIVIDI

Il Liceo scientifico statale “Galileo Galilei” di Potenza organizza la XVIII edizione del Convivium Galileianum nei giorni  17 e 18 aprile 2015. La competizione, che prevede la traduzione ed il commento di un brano tratto dalle opere in latino di Giovanni Keplero, è aperta agli studenti  del quarto e quinto anno dei licei italiani di tutti gli indirizzi ed opzioni in cui è previsto l’insegnamento del latino, promossi nell’anno scolastico precedente con votazione non inferiore a 8/10 in Latino e con la media dell’otto nelle discipline scientifiche (Matematica, Fisica, Scienze).

Il Convivium non è solo competizione fra le eccellenze dei licei italiani, ma offre anche ai docenti l’opportunità di incontrarsi, confrontarsi, aggiornarsi e scambiarsi buone pratiche. A questa edizione interverrà il professore Michele Camerota, professore ordinario di storia della Scienza all’Università di Cagliari, con un approfondimento su Galilei e Keplero. Nella settimana successiva sono, poi, previsti gli interventi del professor Michele Emmer, ordinario di Matematica all’Università “La Sapienza” di Roma e del professor Aldo Corcella, ordinario di Filologia classica presso l’Università degli Studi della Basilicata e Presidente del Comitato Scientifico del Convivum Galileianum.

Icotea

Sarà possibile, a quanti interverranno, visitare le mostre allestite dagli studenti ed assistere a spettacoli ed a momenti di intrattenimento culturale sul tema.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire al Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico

Statale “G. Galilei” Via Anzio 2, 85100 Potenza, entro e non oltre il 28 marzo 2015, a cura della scuola di appartenenza degli studenti, utilizzando il modello allegato al presente bando.

E’ prevista una quota di iscrizione a carico delle Scuole partecipanti di € 50,00 da versare sul C/C 10094852 intestato a Liceo Scientifico G.Galilei- Potenza.

Ogni utile informazione può essere reperita sul sito www.lsgalileipz.gov.it, alla pagina dedicata al Convivium Galileianum.