Home Archivio storico 1998-2013 Generico Alfieri Lorenzon nuovo direttore generale dell’Associazione Italiana Editori (Aie)

Alfieri Lorenzon nuovo direttore generale dell’Associazione Italiana Editori (Aie)

CONDIVIDI
  • Credion
Lorenzon, 51 anni, milanese d’adozione, ha costruito la sua carriera all’interno di aziende editoriali, dagli esordi nella scolastica con Tramontana e Bruno Mondadori fino alla direzione della Divisione Libri di Walt Disney e all’esperienza come direttore generale del Touring Editore: “Mi trovo oggi a prendere in mano un’Aie forte, grazie al mio predecessore, e di fronte a sfide decisive per il futuro del libro nel Paese – ha sottolineato Lorenzon – Questo lavoro proseguirà lungo quattro direttrici: valorizzare sempre più la funzione di servizio dell’Associazione, accrescerne la centralità sia nello sviluppo delle politiche culturali del Paese – per cui il neo-nato Centro per il libro e la lettura sarà uno strumento fondamentale -, sia nel servizio al cittadino: penso all’accesso alla lettura per i non vedenti. Quarto ma non ultimo obiettivo è proseguire il lavoro sul piano internazionale, consolidando il ruolo di AIE negli organismi di rappresentanza degli editori europei e internazionali”.
Ivan Cecchini resta in Aie come consigliere del Presidente Federico Motta per le materie relative a diritto d’autore, normativa sull’editoria e rapporti internazionali.
L’Aie – che riunisce oltre 400 editori, che coprono circa il 90% del mercato – ha tra i suoi compiti quelli di rappresentare e tutelare gli editori, di favorirne la crescita professionale, ma anche di promuovere iniziative che siano un contributo alla diffusione del libro, della lettura e della cultura italiana in Italia e nel mondo.