Home Alunni Alternanza scuola lavoro, ecco il progetto di Cisco Italia per studenti e...

Alternanza scuola lavoro, ecco il progetto di Cisco Italia per studenti e docenti

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Buone notizie per l’Alternanza Scuola Lavoro: nella giornata del 25 luglio, il Miur e Cisco Italia hanno siglato un protocollo d’intesa al centro del quale c’è il progetto [email protected].

Tale progetto verterà su un modello per l’Alternanza Scuola Lavoro ideato da Cisco Italia per promuovere cultura e competenze digitali, coinvolgendo gli studenti, ma anche i loro insegnanti.

ICOTEA_19_dentro articolo

L’aspetto più interessante del progetto sta nel fatto di far convivere aspetti sia teorici che pratici, affiancando alla formazione legata alle tecnologie, all’imprenditorialità digitale, alla programmazione, anche la possibilità di rafforzare le famose “soft skills”, ovvero le capacità di lavorare in gruppo, saper gestire il proprio tempo, capire come gestire correttamente le fasi di un progetto, il problem solving.

Come accennato in precedenza, [email protected] ha come obiettivo anche il coinvolgimento dei docenti, che a loro volta potranno così trasmettere agli studenti più giovani modelli e logiche utili per il loro futuro professionale e per favorire il pieno sviluppo della “cittadinanza digitale” fra le nuove generazioni.

“Le competenze digitali sono al centro del nostro investimento per accelerare la digitalizzazione del Paese: è un onore rafforzare la nostra storica alleanza con il mondo della scuola impegnandoci direttamente nel quadro dell’alternanza scuola lavoro” ha commentato Agostino Santoni, Amministratore Delegato di Cisco Italia. “Per noi è chiaro che il digitale offre ai giovani gli strumenti per affrontare le sfide importanti che li riguardano: trovare lavoro, avere spazio per impiegare il proprio talento e far crescere le proprie idee innovative ma anche, se lo desiderano, potere creare in prima persona le tecnologie che vorrebbero per il loro futuro. Abbiamo pensato al progetto [email protected] per aiutare a diffondere competenze che sono richieste dalle aziende, servono in qualunque ambito professionale e soprattutto sono parte integrante dell’essere cittadini in una società connessa e globale”.

Il protocollo di intesa ha una durata di tre anni e potrebbe essere una buonissima occasione di crescita didattica e professionale per gli studenti, data la rilevanza che ha Cisco nel settore digitale.
Forse, da qui potrebbe iniziare la correzione dei progetti di Alternanza, che finora non ha riscontrato dappertutto pareri favorevoli.

Tutte le informazioni sul progetto [email protected] e sulle altre iniziative di Alternanza Scuola Lavoro che Cisco Italia promuove insieme ai propri partner, presenti su tutto il territorio nazionale, sono disponibili sul portale dedicato www.scuoladigitalecisco.it.

 

{loadposition facebook}

Preparazione concorso ordinario inglese