Home Attualità Alunna rischia di soffocare per una caramella: la maestra la salva con...

Alunna rischia di soffocare per una caramella: la maestra la salva con la manovra di Heimlich. I pericoli delle feste in classe

CONDIVIDI
  • Credion

Una bambina di sette anni ha rischiato di morire soffocata, mentre era a scuola, per avere ingerito una caramella che le è andata di traverso: ad evitare il soffocamento è stata la sua maestra, che senza perdere tempo le ha praticato la manovra di Heimlich consentendole di ricominciare a respirare.

Il fatto

Il fatto, riportato dall’agenzia Ansa, è accaduto lunedì 18 novembre nella scuola primaria di Villa Sant’Antonio, un paese in provincia di Oristano, con appena 300 abitanti, durante la festa di compleanno di un compagno di classe.

Icotea

I genitori della piccola sono stati subito avvisati e rassicurati con una telefonata.

La mamma, preoccupatissima, ha poi raggiunto la scuola e potuto constatare di persona che la figlia era salva e stava bene.

I timori dei docenti

Quanto accaduto conferma che le remore dei docenti, in particolare dei maestri del primo ciclo, nel concedere lo svolgimento di festicciole a scuola, con alimenti, hanno un fondamento logico.

Oltre ai pericoli derivanti dall’ingerire caramelle, come accaduto in provincia di Oristano, gli alunni possono infatti riscontrare allergie o intolleranze alimentari, anche attraverso reazioni fisiche immediate di vario tipo, come la crisi respiratoria: qualora ciò avvenga, è chiaro che la responsabilità ricade sull’insegnante, che ha autorizzato lo svolgimento della festicciola in classe con l’assunzione dei dolcetti.