Home Attualità Alunno sferra un pugno in faccia al prof: sospeso tre settimane

Alunno sferra un pugno in faccia al prof: sospeso tre settimane

CONDIVIDI
webaccademia 2020

A Treviglio, in provincia di Bergamo, nella scuola media “Cameroni”, un alunno ha sferrato un pugno al volto del professore, “colpevole” di averlo rimproverato ed invitato ad uscire dall’aula.

Il ragazzo di 13 anni è stato sospeso per tre settimane, mentre l’insegnante è andato al pronto soccorso per farsi visitare e adesso è a casa, sotto shock.

L’episodio è accaduto la scorsa settimana, scrive Il Giornale di Treviglio, che racconta di come, nel corso della lezione di educazione artistica l’insegnante – da quest’anno in quella scuola – ha più volte chiesto all’alunno di smetterla di disturbare. All’ennesimo richiamo si è avvicinato, ma il 13enne gli si sarebbe scagliato contro, con schiaffi, sberle e quel pugno in volto.

ICOTEA_19_dentro articolo

A dare l’allarme i compagni di classe, che hanno chiamato un altro docente, intervenuto a calmare lo studente.

Preparazione concorso ordinario inglese