Home Generale Anziani supervigili a Roma

Anziani supervigili a Roma

CONDIVIDI
  • Credion

In Italia l’inefficienza dello Stato si combatte col volontariato che va a colmare i buchi lasciati un po’ dovunque, come appu to quello della vigilanza degli alunni all’uscita della scuola e allora proprio a partire da oggi, lunedì 27 febbraio 2017, all’ingresso della scuola elementare “Adelaide Bono Cairoli”, a Roma, prenderà nuovamente il via il progetto “anziani supervigili”, promosso dalle Acli di Roma e provincia e dalla Federazione anziani e pensionati (Fap) delle Acli di Roma, con il patrocinio del Municipio Roma I Centro.

 

{loadposition deleghe-107}

Icotea

 

All’arrembaggio dunque  “nonni e nonne” ultrasessantenni che si caleranno nel ruolo di “super vigili” garantendo la loro presenza davanti alla scuola sia in entrata che in uscita per facilitare l’attraversamento pedonale e per tutelare la sicurezza dei bambini.

Questo progetto – ha spiegato Acli Roma – aveva preso il via lo scorso anno grazie al finanziamento della Regione Lazio. Quest’anno, scaduto il progetto finanziato, si rinnova in collaborazione con il Municipio Roma I Centro e con le forze delle Acli e della Fap Acli di Roma, e grazie alla disponibilità dei tanti anziani che mettono a disposizione volontariamente il loro tempo.