Home Personale Assistenti linguistici: candidatura aperta per le scuole italiane

Assistenti linguistici: candidatura aperta per le scuole italiane

CONDIVIDI
  • Credion

È stata pubblicata la circolare n. 2869 del 10 febbraio 2021, per la selezione delle Scuole interessate a ricevere un assistente di lingua straniera proveniente da Austria, Belgio, Francia, Germania, Irlanda, Regno Unito o Spagna. Si tratta dell’attuazione degli Accordi culturali tra la Direzione Generale del Miur e i suddetti paesi, per offrire alle istituzioni scolastiche l’opportunità di accogliere un giovane laureato, o studente universitario, con una conoscenza di base della lingua italiana, che viene selezionato nel paese europeo di provenienza per svolgere attività in classe, affiancando il docente di lingua e cultura straniera o di una disciplina non linguistica nel caso di lezioni CLIL,  per 12 ore settimanali nel corso di un periodo di tempo che può variare da un minimo di 6 mesi fino a un massimo di 8 mesi.

Provenienza e ripartizione

Il MIUR ha reso anche nota la ripartizione e la provenienza degli assistenti, il cui numero è determinato sia in base alle risorse finanziarie disponibili e sia rispetto alla concreta offerta di assistenti selezionati da ogni paese partner. Per l’anno scolastico 2021/2022, il contingente di assistenti previsto è di 165 unità, di cui 15 dall’Austria, 3 dalla comunità francofona del Belgio, 78 dalla Francia n. 78, 5 dall’Irlanda, 34 dal Regno Unito, 15 dalla Germania e altrettanti dalla Spagna.

Icotea

I posti a disposizione delle Regioni sono elencati nella Circolare e si va dai 20 assistenti per la Lombardia, ai 18 per il Lazio, ai 13 per Campania, Piemonte, Puglia, Toscana, fino ai 4 per l’Umbria e i 3 per Marche e Molise.

Assegnazione e criteri di eleggibilità

In continuità con le modalità organizzative adottate negli anni scorsi, le scuole che intendono avvalersi dell’assistente linguistico potranno candidarsi entro il prossimo 30 marzo. Tra i requisiti necessari, al fine di essere eleggibili per la richiesta, vi sono la presenza nell’organico di istituto di almeno 24 ore settimanali di insegnamento curriculare della lingua per la quale si chiede l’assistente, distribuite su un minimo di due cattedre e organizzate in maniera che l’assistente possa collaborare con un massimo di quattro docenti di lingua o di una disciplina non linguistica nel caso di lezioni CLIL; la capacità dell’istituto di assicurare un’adeguata integrazione dell’attività dell’assistente all’interno della scuola, attraverso un progetto inserito nel Piano dell’offerta formativa; la presenza di un docente designato quale tutor dell’assistente e di coordinatore di tutti i docenti del dipartimento della lingua straniera di riferimento.

Modalità di candidatura

Saranno gli Uffici Scolastici Regionali ad individuare le scuole ammissibili, entro il 22 marzo 2021, che accoglieranno l’assistente di lingua, considerando la presenza di collegamenti alla rete di trasporto pubblico, la prossimità delle scuole richiedenti a sedi universitarie; la possibilità di offrire servizi aggiuntivi all’assistente ; la valorizzazione della lingua straniera nell’offerta formativa d’Istituto attraverso corsi extracurricolari o altre iniziative o progetti relativi alla lingua per la quale si richiede l’assistente. La Circolare ribadisce che, per quanto possible, si richiede agli Uffici Scolastici di non concentrare le assegnazioni in una specifica area urbana e di considerare prioritariamente le scuole che non abbiano già beneficiato dell’assistente. Gli istituti scolastici selezionati dovranno presentare la richiesta di assegnazione entro il 30 marzo 2021, tramite l’apposito modulo disponibile sul sito del MIUR, alla pagina dedicata http://www.miur.gov.it/web/guest/assistenti-stranieri-in-italia. Il modulo on-line, corrispondente alla lingua straniera di interesse sarà disponibile sul sistema, per eventuali correzioni e/o integrazioni, fino alla scadenza dei termini di presentazione della richiesta (ore 23,59 del 31 marzo 2021). Per ogni tipo di informazione necessaria sarà possibile contattare: [email protected].

PERCORSO ON LINE
per il rilascio dei 24 CFU
Info e iscrizioni