Home Attualità Attacco hacker Google, didattica a distanza in tilt

Attacco hacker Google, didattica a distanza in tilt

CONDIVIDI
  • Credion

L’attacco hacker al Governo Usa si ripercuote sulla didattica a distanza. Tantissime le segnalazioni che arrivano dal mondo della scuola.

Docenti e studenti lamentano l’interruzione di collegamento durante le interrogazioni e le lezioni. Le piattaforme DaD bloccate.

Icotea

Come abbiamo scritto in un altro articolo, diverse agenzie federali prese di mira da pirati informatici legati a un Paese straniero. Lo riporta il NYT, secondo cui i principali sospetti ricadono sulla Russia.

“In uno degli attacchi più sofisticati e forse più grandi degli ultimi cinque anni, i sistemi di posta elettronica sono stati violati presso i dipartimenti del Tesoro e del Commercio. Altre violazioni sono oggetto di indagine,” si legge nel pezzo a firma di David Sanger.

E, continua, il giornalista: “Il motivo dell’attacco all’agenzia e al Dipartimento del Tesoro rimane sfuggente, hanno detto due persone che hanno familiarità con la questione. Un funzionario del governo ha affermato che era troppo presto per dire quanto siano stati dannosi gli attacchi e quanto materiale sia stato perso, ma secondo diversi funzionari aziendali, gli attacchi erano in corso già questa primavera, il che significa che sono continuati inosservati durante i mesi della pandemia e la stagione elettorale.”

Mosca nega il coinvolgimento secondo l’Ansa.

Sistemi in crash anche per le scuole che si affidano alla didattica a distanza con piattaforme legate ai grandi brand dell’informatica. Le segnalazioni arrivano direttamente dai docenti.