Home Alunni Avviamento alla pratica sportiva, Campionati Studenteschi e Classi in Gioco

Avviamento alla pratica sportiva, Campionati Studenteschi e Classi in Gioco

CONDIVIDI
  • Credion

Il Miur ha trasmesso, con nota prot. n. n. 6205 del 29 ottobre 2014, indicazioni operative concernenti le attività complementari di educazione fisica e l’attivazione dei Campionati Studenteschi e Classi in Gioco per l’a.s. 2014/2015.

Per quanto riguarda le attività complementari di educazione fisica, l’intesa sottoscritta il 7 agosto scorso prevede un finanziamento di € 14.498.667,00 che, diviso per il numero complessivo delle classi di istruzione secondaria in organico di diritto, determina una quota base di € 75,57 per ciascuna classe di scuola secondaria dell’organico di diritto. Ciascuna istituzione scolastica pertanto, dovrà progettare l’attività nel limite della risorsa assegnata, calcolata moltiplicando il parametro di base di € 75,57 per il numero delle classi in organico di diritto.

Icotea

All’interno del portale www.campionatistudenteschi.it le istituzioni scolastiche potranno calcolare direttamente il valore massimo loro assegnabile. Il portale sarà reso disponibile a partire dal giorno 10 novembre 2014 e le scuole avranno la possibilità di inserire i dati richiesti entro e non oltre il giorno 12 dicembre 2014. Sul sito è pubblicata una guida all’uso dei servizi previsti.

Collegandosi alla stessa piattaforma, secondo la tempistica indicata sopra, le scuole potranno anche iscriversi ai Campionati Studenteschi e all’attività Classi in Gioco, organizzati dal MIUR e dal C.O.N.I., con la collaborazione del C.I.P., delle Federazioni Sportive e degli Enti locali.

La partecipazione è riservata agli studenti delle istituzioni scolastiche di primo e secondo grado statali e paritarie, regolarmente iscritti e frequentanti.

Alla nota è allegato il progetto tecnico contente le modalità di partecipazione e l’organizzazione dei Campionati Studenteschi e di Classi in Gioco.