Home Attualità Bussetti: “Educazione civica passa anche da esempio scuole agli studenti”

Bussetti: “Educazione civica passa anche da esempio scuole agli studenti”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, è intervenuto a Sky TG24. Diversi gli argomenti trattati dal titolare del dicastero di Viale Trastevere.

Uno su tutti è quello dell’educazione civica: “L’educazione civica passa anche dall’esempio che le nostre scuole danno agli studenti”, ha detto Bussetti.

“Sembra che non venga insegnata, ma noi abbiamo dei docenti molto bravi e molto preparati, dei dirigenti scolastici che lavorano tutti i giorni a contatto con famiglie e problemi di ordine burocratico e gestionale e che hanno a cuore la loro scuola”, aggiunge.

ICOTEA_19_dentro articolo

“Partendo da questo loro esempio si fa educazione civica positiva. Poi è chiaro che dobbiamo lavorare anche sulla Costituzione”, conclude.

Cittadinanza e Costituzione

La prova orale del nuovo esame di maturità “accerterà anche le conoscenze e le competenze maturate nell’ambito delle attività di Cittadinanza e Costituzione“.

La commissione “dovrà comunque tenere conto di quanto indicheranno i docenti nel documento di classe che sarà consegnato ai commissari con il percorso effettivamente svolto”.

Le indicazioni complete sul colloquio saranno fornite nel decreto con le discipline scelte per la seconda prova.

La commissione proporrà ai candidati di “analizzare testi, documenti, esperienze, progetti e problemi per verificare l’acquisizione dei contenuti delle singole discipline, la capacità di utilizzare le conoscenze acquisite e di collegarle per argomentare in maniera critica e personale, anche utilizzando la lingua straniera”.  

Nel corso del colloquio, il candidato esporrà, con una breve relazione o un elaborato multimediale, le esperienze di alternanza scuola-lavoro svolte.

Preparazione concorso ordinario inglese