Home Attualità Call center anti gender nelle scuole della Lombardia

Call center anti gender nelle scuole della Lombardia

CONDIVIDI

La Lega Nord vuole introdurre (numero verde attivo 24 ore su 24) un call center per permettere di segnalare episodi contrari ai valori della famiglia “tradizionale” nelle scuole lombarde.

La proposta è contenuta in un emendamento al bilancio 2016-2018 presentato dal capogruppo della Lega al Pirellone.
Se l’emendamento sarà approvato, il denaro verrà stanziato per l’assessorato alla cultura, identità e autonomie che si occuperà materialmente di attivare il call center. La proposta non è nuova: si rifà alla mozione per “contrastare la diffusione della teoria gender nelle scuole lombarde” che il parlamentino di via Fabio Filzi ha approvato, con i voti della maggioranza e su proposta del Carroccio, a ottobre 2015.

Icotea