Home Personale “Carta dei diritti”: parte oggi la raccolta firme

“Carta dei diritti”: parte oggi la raccolta firme

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Lo slogan è semplice: “E’ tua, firmala!”. E oggi, 9 aprile, prende il via in tutta Italia la campagna nazionale della Cgil sulla “Carta dei diritti universali del lavoro”. Dopo i primi due mesi di assemblee e la consultazione degli iscritti (quasi un milione e mezzo di persone coinvolte), ora si passa alla fase con la raccolta delle firme per trasformare il testo della Carta in una proposta di legge di iniziativa popolare.

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

ICOTEA_19_dentro articolo

{loadposition bonus}

 

Nelle piazze delle città italiane la Cgil allestirà migliaia di banchetti e gazebo dove, dalle prime ore del mattino fino a sera, la Confederazione chiamerà tutti i cittadini a sostenere con la propria firma la proposta di legge che propone di estendere i diritti a chi non ne ha e di riscriverli per tutti, e i tre quesiti referendari per

la cancellazione del lavoro accessorio (voucher);

la reintroduzione della piena responsabilità solidale in tema di appalti;

una nuova tutela reintegratoria nel posto di lavoro in caso di licenziamento illegittimo per tutte le aziende al disopra dei cinque dipendenti.

Preparazione concorso ordinario inglese