Home Sicurezza ed edilizia scolastica Cassazione, nuova lettura giuridica della normativa antisismica nella scuole

Cassazione, nuova lettura giuridica della normativa antisismica nella scuole

CONDIVIDI

Dopo la sentenza della Cassazione penale n. 190 (la sentenza n. 190/2018 ha ritenuto fondato il ricorso e ha disposto l’annullamento dell’ordinanza. Secondo la Suprema Corte, la nozione di concreta possibilità di pericolo, propedeutica alla scelta del sequestro preventivo, è insita nella violazione della normativa anti sismica.

Ciò indipendentemente dalla circostanza che l’edificio si trovasse su un territorio classificato a bassa sismicità ) di ieri l’altro, con la quale vengono di fatto imposti nuovi criteri per la sicurezza antisismica nelle scuole ampliando la sfera di responsabilità penale, a Salerno in Commissione Trasparenza è stato chiesto e ottenuto di convocare con urgenza il dirigente del settore per fare il punto della situazione.

A tal riguardo il Presidente della Commissione Trasparenza del Comune di Salerno in una nota dichiara: “Ora come allora la commissione ha diritto e obbligo di accertare la vicenda, oggi alla luce della nuova lettura giuridica della normativa antisismica e della prevenzione strutturale che potrebbe portare alla chiusura di alcune scuole, ma anche per verificare lo stato dei collaudi che il dirigente nel settembre scorso riferì in essere”.

In mezzo alla notizia