Home Archivio storico 1998-2013 Generico CircumLavorando

CircumLavorando

CONDIVIDI
  • Credion

Il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale (Ufficio Centrale Ucofpl) ha avviato CircumLavorando, il servizio di informazione sul mondo della formazione professionale  e del lavoro che, rivolto ai giovani, si svolge nell’ambito delle attività volte alla diffusione e al sostegno dell’occupazione.
La prima fase del progetto ha visto una numerosa partecipazione dei giovani: da ottobre a dicembre 2000, su 9.000 visitatori il 51% aveva un’età compresa tra 22 e 30 anni, mentre il 13% era rappresentato da ragazzi tra i 19 e i 21 anni di età ed il 14% da persone che hanno un’età compresa fra 31 e 40 anni.
E’ già stata avviata la seconda fase di CircumLavorando e si sono svolte le tappe di Cagliari e Trapani. In ogni località che ospita l’iniziativa vengono sviluppati due momenti: il primo riguarda l’attività di informazione presso scuole, università e luoghi di aggregazione giovanile; il secondo momento prevede, invece, l’allestimento del “Villaggio del lavoro”, un luogo articolato in più aree dove vengono organizzati incontri, seminari e altre attività (alcune delle quali in collaborazione con istituzioni locali, quali per esempio i servizi per l’impiego e gli Informagiovani) per i giovani che hanno necessità di ricevere adeguate informazioni sul mercato del lavoro che cambia. Saranno anche allestite postazioni multimediali per consultare siti internet e banche dati.
Nel “Villaggio del lavoro” ci sarà anche un videobox, al cui interno i ragazzi potranno lasciare una testimonianza registrata per parlare di sé, delle loro aspettative ed esperienze professionali.
Le tappe previste sino al prossimo giugno sono le seguenti: Catania (dal 20 febbraio al 1° marzo), Benevento (dal 13 al 22 marzo), Ascoli Piceno (dal 4 al 13 aprile), Pisa (dal 3 al 12 maggio), Chieti (dal 16 al 25 maggio), Matera (dal 5 al 14 giugno), Isernia (dal 19 al 28 giugno).
Ulteriori informazioni sulle attività di CircumLavorando si possono avere telefonando al “numero verde” 800-444555 oppure consultando il sito internet www.europalavoro.it.