Home I lettori ci scrivono Come abbinare alternanza e volontariato

Come abbinare alternanza e volontariato

CONDIVIDI

Mi chiamo Elena Massari, sono di Bologna, ma ormai da 3 anni vivo a Londra.
Da un anno ho aperto un’associzione di volontariato: Volunteer In The World
 con sede in Inghilterra e da un anno promuoviamo un progetto a Londra e a Valencia di volontariato riconosciuto come Alternanza scuola lavoro, al quale hanno e stanno partecipando molte scuole e studenti.

Ho letto il vostro articolo “Il fallimento dell’alternanza scuola lavoro: sfruttamento e disorganizzazione, anche al Nord” di Fabrizio De Angelis e ho pensato che poteva essere interessante raccontarvi di come noi, in quanto associazione di volontariato, abbiamo deciso di unire il volontariato al progetto di alternanza, ritenendola un’ottima opportunita’ per i giovani.

Icotea

I ragazzi fanno attivita’ in charity shop e banchi alimentari, soggiornano in famiglia, visitano la citta’, migliorano la lingua inglese e tutto questo gli viene riconosciuto e valutato come alternanza scuola lavoro. Per il momento abbiamo avuto solo feedback positivi e crediamo che l’alternanza scuola lavoro, abbinata al volontariato, sia un’ottima crescita ed esperienza per tutti gli studenti, indipendetemente che si faccia nella propria citta’ o all’estero.