Home Personale Commissioni esami di Stato: proroga invio domande dal 20 al 27 marzo

Commissioni esami di Stato: proroga invio domande dal 20 al 27 marzo

CONDIVIDI

Dal monitoraggio effettuato tramite il Sistema informativo, risulta che l’afflusso delle domande per commissari/presidente di commissione di esami di Stato secondo ciclo è ancora carente, non in linea con gli standard previsti. Per consentire, dunque, a tutti gli obbligati di inoltrare regolarmente la domanda (modello ES-1), il termine del 20 marzo è prorogato, eccezionalmente, fino alle ore 14,00 del prossimo 27 marzo 2015.

Lo ha comunicato il Miur con la nota prot. 2283 del 18/03/2015, ricordando che la presentazione delle domande costituisce un preciso obbligo di istituto e che spetta ai dirigenti scolastici degli istituti statali di istruzione secondaria di secondo grado verificare l’avvenuta presentazione della scheda da parte di tutti i docenti aventi l’obbligo e procedere, comunque, all’eventuale acquisizione d’ufficio a sistema dei loro dati.

Icotea

Viene prorogato, pertanto, al giorno 3 aprile 2015 il precedente termine del 31 marzo 2015, entro il quale i dirigenti scolastici devono verificare e convalidare le istanze trasmesse on line e trasmettere agli Uffici territoriali l’elenco alfabetico riepilogativo degli aspiranti che hanno presentato il modello ES-1, nonché l’elenco degli esonerati e l’elenco dei docenti che abbiano omesso di presentare la scheda, indicandone i motivi.

Conseguentemente, viene posticipata, per le segreterie scolastiche e per gli Uffici Scolastici Territoriali, al giorno 28 marzo 2015, l’apertura delle funzioni SIDI di gestione dei modelli ES-1

(precedentemente prevista per il giorno 20 marzo). Alla stessa data saranno rese disponibili le funzioni SIDI per la verifica e convalida delle istanze trasmesse sino al giorno 10 aprile 2015.