Home Archivio storico 1998-2013 Notizie dalle Regioni Comodato libri scolastici a fuoriclasse. Canale scuola-lavoro

Comodato libri scolastici a fuoriclasse. Canale scuola-lavoro

CONDIVIDI
  • Credion

Il programma, ideato da Pietro Grignani e Pietro De Gennaro e fruibile anche in streaming su Internet, aiuta studenti, famiglie ed aziende ad orientarsi tra le molteplici iniziative legate all’istruzione, alla formazione e all’inserimento nel mondo professionale, ponendosi dunque come canale di comunicazione e congiunzione tra sistema scolastico e mercato del lavoro.

Un progetto questo, nato al centro della nostra Penisola, ma orientato a coinvolgere anche altre regioni, dal Nord al Sud, per informare i giovani su quanto offre il proprio territorio d’appartenenza. 
Numerosi i temi affrontati nel corso delle puntate: le possibilità offerte dai poli formativi, le storie di rifugiati, i laboratori teatrali ed artistici ed i documentari incentrati sul mondo della scuola e dell’istruzione.
E’ proprio dalla scuola che prende il via la serie, con una puntata intitolata “Un libro per amico” (in onda il 4 ottobre su Rai Uno) e dedicata al “caro libri”, l’elevato costo dei testi scolastici, una problematica comune a molte famiglie, soprattutto se monoreddito e con più figli in età scolare.
La risposta a tale problema è rappresentata da un articolo del Codice Civile, il 1803, che introduce la prassi del comodato d’uso: un contratto tra docenti, famiglie e studenti che permette agli alunni di prendere in prestito, direttamente dalla scuola, i libri di testo. Il comodato d’uso è in sperimentazione anche nella Regione Lazio ed è stato promosso dall’Assessorato regionale all’Istruzionee Formazione. 
Fuoriclasse è dunque un programma finalizzato a documentare l’evoluzione del sistema formativo e del mondo lavorativo e a favorire il dialogo tra le due realtà.