Home Formazione iniziale Concomitanza tra esami di Stato e fasi finali dei TFA

Concomitanza tra esami di Stato e fasi finali dei TFA

CONDIVIDI

L’U.s.r. per il Veneto ha scritto ai Rettori delle Università degli studi di Padova, Verona, Cà Foscari di Venezia e ai Direttori dell’Accademiza delle belle Arti di Venezia e dei dei Conservatori di Musica di Adria, Castelfranco Veneto, Padova, Rovigo Venezia, Vicenza, per sottoporre un problema, che peraltro potrebbe verificarsi anche in altre Regioni: vale a dire l’eventuale concomitanza delle fasi finali del Tirocinio Formativo Attivo col periodo di effettuazione degli Esami di Stato conclusivi del primo e secondo ciclo, che potrebbe coinvolgere Dirigenti scolastici e docenti comunque obbligati a far parte delle specifiche commissioni sia dell’Esame di Stato che del TFA.

In considerazione di tale obbligo e della necessità di garantire il regolare svolgimento degli Esami di Stato, l’ufficio scolastico ha pertanto invitato i Rettori a non calendarizzare le citate fasi del TFA nel periodo compreso tra il 10 giugno e il 10 luglio 2015, durante il quale si svolgeranno appunto le attività connesse agli Esami.

Icotea

Se ciò non fosse possibile, l’U.s.r. ricorda che è comunque fatta salva la possibilità per il personale nominato nelle commissioni degli Esami di Stato di chiedere la sostituzione solo in caso di eventuale e comprovata concomitanza delle attività previste per le fasi finali del TFA con quelle degli Esami di Stato.