Home Personale Concorsi 24 mesi ATA: tutte le scadenze regionali e i modelli da...

Concorsi 24 mesi ATA: tutte le scadenze regionali e i modelli da compilare

CONDIVIDI

Siamo vicini alle scadenze per presentare le domande per i concorsi per titoli per l’accesso ai ruoli provinciali, relativi ai profili professionali dell’area A e B del personale ATA (indizione dei concorsi nell’anno scolastico 2016/2017 – graduatorie a.s. 2017/18).

Ogni Ufficio scolastico regionale ha pubblicato i bandi in tempi diversi, per cui le scadenze sono differenziate a seconda della Regione.

Icotea

Le riportiamo di seguito, in ordine di scadenza:

  • LazioBandi – scadenza 10 aprile 2017
  • Liguria: Bandi – scadenza 12 aprile 2017
  • VenetoBandi – scadenza 12 aprile 2017
  • UmbriaBandi – scadenza 14 aprile 2017
  • AbruzzoBandi – scadenza 19 aprile 2017
  • Basilicata: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • Calabria: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • CampaniaBandi – scadenza 19 aprile 2017
  • Emilia Romagna: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • Friuli Venezia Giulia: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • Lombardia: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • MoliseBandi – Integrazione bandi scadenza 19 aprile 2017
  • Piemonte: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • PugliaBandi – scadenza 19 aprile 2017
  • Sardegna: Bandi – scadenza 19 aprile 2017
  • SiciliaBandi – scadenza 19 aprile
  • ToscanaBandi – scadenza 19 aprile 2017
  • MarcheBandi – scadenza 26 aprile 2017

 

{loadposition carta-docente}

 

Entro la data indicata in ogni bando regionale dovranno essere trasmessi i seguenti modelli:

  • allegato B1: domanda di inserimento nelle graduatorie permanenti per l’a.s. 2017/2018
  • allegato B2: domanda di aggiornamento delle gratuatorie per l’a.s. 2017/2018
  • allegato F: modello per la rinuncia all’attribuzione di rapporti di lavoro a tempo determinato per l’a.s. 2017/18
  • allegato H: domanda per l’attribuzione della priorità nella scelta della sede per l’anno scolastico 2017/2018.

I modelli di domanda allegati B1, B2, F e H devono essere inviati modalità tradizionale mediante raccomandata A/R ovvero consegnati a mano ovvero mediante PEC, all’Ambito Territoriale della provincia d’interesse entro i termini previsti dal relativo bando. Per il personale che intende usufruire dei benefici dell’art. 21 e dell’art. 33, commi 5, 6 e 7 della legge n. 104/1992 è prevista la compilazione di un apposito Allegato H, integrativo e non sostitutivo della dichiarazione a tal fine resa dal candidato nei moduli domanda B1 e B2.

Andrà invece trasmesso in un momento successivo, tramite le istanze on-line, il modello di domanda allegato G di scelta delle sedi delle istituzioni scolastiche (previa registrazione al portale). Per quest’ultimo non dovrà essere inviato il modello cartaceo in formato pdf prodotto dall’applicazione in quanto l’Ufficio territoriale destinatario lo riceverà automaticamente al momento dell’inoltro.

{loadposition facebook}