Home Concorsi Concorso Dirigente Tecnico, tutte le novità nel Milleproroghe

Concorso Dirigente Tecnico, tutte le novità nel Milleproroghe

CONDIVIDI
  • Credion

Il concorso per dirigente tecnico si farà e dovrà concludersi entro fine anno. Infatti si proroga al 31 dicembre 2021 il termine per la conclusione delle procedure concorsuali ancora da bandire del personale dirigenziale tecnico con compiti ispettivi. Lo stabilisce il decreto Milleproroghe approvato alla Camera con 322 voti favorevoli, 2 contrari e 31 astenuti. Ora il testo passa al Senato.

Ricordiamo che il bando del concorso per titoli ed esami a dirigente tecnico sembrava in dirittura d’arrivo con l’autorizzazione del Parlamento del 29 ottobre del 2020, prima di subire l’ulteriore rinvio reso ufficiale dal Milleproroghe.

La dicitura esatta sul Decreto Milleproroghe

Si proroga (dal 31 dicembre 2020) al 31 dicembre 2021 il termine per la conclusione delle procedure concorsuali che il MI e il MUR sono stati autorizzati a bandire (art. 3, co. 3-ter, del D.L. 1/2020) a valere sulle facoltà assunzionali pregresse del soppresso MIUR (art. 5, co. 2).

IL DECRETO MILLEPROROGHE

Chi può accedere al concorso per Dirigenti Tecnici?

L’accesso al concorso per Dirigente Tecnico è riservato al personale docente ed educativo e ai dirigenti scolastici delle istituzioni scolastiche ed educative statali, che abbiano maturato un’anzianità complessiva di almeno dieci anni (l’ultimo bando ne prevedeva 9 anni) e che siano confermati in ruolo, in possesso di uno dei seguenti titoli:

  • diploma di laurea magistrale o specialistica
  • laurea conseguita in base al previgente ordinamento,
  • diploma accademico di secondo livello rilasciato dalle istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica
  • diploma accademico conseguito in base al previgente ordinamento congiunto con diploma di istituto secondario superiore
  • 10 di servizio compreso il preruolo.

Prepararsi al concorso

Tempo di prepararsi al concorso. Le prove del concorso riguarderanno gli aspetti giuridici e amministrativi presenti in qualsiasi procedura di reclutamento di personale dirigenziale e in particolare le specificità della professione, nonché i casi concreti con i quali deve misurarsi quotidianamente il Dirigente Tecnico.

LA TECNICA DELLA SCUOLA IN COLLABORAZIONE CON MEB FORMAZIONE PROPONE UN CORSO DI FORMAZIONE PER AFFRONTARE LE PROVE.

CORSO ON LINE
12 moduli con videolezioni e risorse
fruibili 24 ore su 24
Info e iscrizioni

LEGGI ANCHE