Home Personale Concorso dirigenti scolastici, Bussetti: “So come si sentono i vincitori. Farò di...

Concorso dirigenti scolastici, Bussetti: “So come si sentono i vincitori. Farò di tutto per assumerli”

CONDIVIDI

Mentre appare scontata la sospensione della sentenza del Tar Lazio, che ha annullato la procedura del concorso dirigenti scolastici, Bussetti è intenzionato ad esporsi in prima persona per assumere i candidati che hanno superato prova orale.

Infatti, nel corso di un’intervista al Corriere della Sera, Bussetti ha ammesso: “Anche a me, quando ho vinto il concorso per dirigente scolastico, hanno annullato la procedura per violazione del principio di anonimato. Hanno ricorretto i temi. Sono risultato nuovamente vincitore. Dunque io comprendo come si sentano oggi i 2.900 candidati che hanno superato tutte le prove e sono pronti a entrare di ruolo“.

Il Ministro ha precisato che farà di tutto per non penalizzare i vincitori: “Farò di tutto per assumerli, penso a quanto hanno lavorato e studiato per il concorso. Abbiamo presentato l’appello al Consiglio di Stato e chiesto anche la sospensiva di questa sentenza in via di urgenza. Se la nostra richiesta sarà accolta, procederemo ad approvare la graduatoria e ad assumere dal primo settembre i nuovi presidi nelle scuole“.

ICOTEA_19_dentro articolo

Sulla procedura non corretta, Bussetti si è difeso: “I commissari autocertificano che non hanno incompatibilità, poi gli uffici ministeriali controllano a campione. A nostro avviso i tre casi rilevati dal Tar non possono invalidare la procedura. Agli uffici Miur risulta che le due commissarie che secondo il Tar avrebbero fatto formazione nell’anno precedente in realtà non hanno svolto alcuna attività incompatibile secondo la disciplina vigente”.

Lunedì arriverà la risposta

Il Consiglio di Stato, come abbiamo riferito in precedenza, a differenza di quanto si poteva immaginare in prima battuta, non si è espresso con immediatezza: la decisione sulla drastica decisione del Tar laziale arriverà solo lunedì 8 luglio.

L’impressione generale è che accolga la richiesta dell’amministrazione scolastica centrale, in modo da completare gli orali del concorso, che da lì a pochi giorni volgeranno al termine come da programma, evitando quindi di arrivare all’inizio dell’anno scolastico con una scuola su tre priva del proprio dirigente scolastico.

LEGGI LA SENTENZA

TUTTO SUL CONCORSO DIRIGENTI SCOLASTICI

Ecco gli approfondimenti sul tema:

Concorso dirigenti: sindacati pronti ad intervenire al CdS a fianco del Miur

Concorso dirigenti scolastici, in arrivo sospensiva e nomine in ruolo con riserva. Il Codacons con gli esclusi

Si parla anche di dimissioni del Ministro

Perchè tre commissari erano incompatibili

La posizione dell’Ancodis: è una sconfitta del sistema scolastico
Lo Snals vuole chiarimenti

Il Miur si rivolgerà al Consiglio di Stato

Arriva la protesta dai social: è una vergogna

La sentenza del TAR Lazio