Home Archivio storico 1998-2013 Concorso Dirigenti Concorso Ds in Abruzzo: siamo alla nomina del sesto presidente

Concorso Ds in Abruzzo: siamo alla nomina del sesto presidente

CONDIVIDI
  • GUERINI

Di seguito, per puro dovere di cronaca concorsuale, si riporta la cronologia delle sei nomine di presidenza, causa, per i più, dell’attuale ritardo nelle procedure concorsuali abruzzesi.

Si inizia l’11 ottobre 2011 quando è stato pubblicato il decreto costitutivo della commissione esaminatrice, in cui è nominato il primo presidente, docente presso l’università di Teramo.
Successivamente, il 12 dicembre un nuovo decreto informa che il primo presidente , dimissionario per motivi di salute, è stato sostituito da un secondo presidente, già individuato come membro supplente.
Poco più di un mese dopo, il secondo presidente si è a sua volta dimesso per gravissimi motivi di salute, e la commissione viene presieduta da un terzo presidente, già incluso nella graduatoria degli aspiranti presidenti pubblicata il 3/10/2011.
Il 17 febbraio 2012 il terzo presidente si dimette per incompatibilità con un candidato, e al suo posto viene nominato un quarto presidente.
Il 23 febbraio una nota dell’Usr informa delle dimissioni del quarto presidente, e invita i nuovi aspiranti presidenti di commissione a presentare la propria candidatura.
L’1 marzo è nominato un quinto presidente, ordinario di diritto pubblico presso l’università di Chieti, “per ragioni di urgenza e di necessità”.
Infine nella mattina dell’11 giugno, gli uffici dell’Usr Abruzzo, informano che è stato, “nominato per ragioni di urgenza e di necessità” un sesto presidente, proveniente dalla Facoltà di Veterinaria di Teramo.
In conclusione in otto mesi ci sono state sei sostituzioni, ovvero, in media, una sostituzione ogni 40 giorni.