Home Archivio storico 1998-2013 Concorso Dirigenti Concorso ds: Usr Lombardia prende atto del decreto del CdS

Concorso ds: Usr Lombardia prende atto del decreto del CdS

CONDIVIDI
webaccademia 2020

L’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia in una nota (prot.. n. MIUR AOODRLO R.U. 10557) del 14 agosto 2012 (vigilia di ferragosto!), rivolta a tutti i candidati inseriti nella graduatoria generale di merito del concorso per dirigenti scolastici, in ottemperanza a quanto previsto dal decreto 5832/2012 del 3 agosto 2012 del Presidente del Consiglio di Stato (Sezione Sesta), ritiene indispensabile acquisire le opzioni delle sedi da parte degli aventi diritto.
Lo stesso Usr specifica che il numero dei posti messi a concorso e autorizzati per la Lombardia è di 355, e che la nomina dei vincitori resta subordinata all’esito dell’esame collegiale da parte del Consiglio di Stato in merito alla controversia del concorso per la regione Lombardia (contenzioso delle buste trasparenti). 
Si fa presente inoltre che l’indicazione delle sedi da parte di chi è inserito utilmente in graduatoria non assume carattere vincolante per l’Amministrazione, né riguardo all’effettiva nomina sui posti liberi né riguardo la sede prescelta, in quanto è fatta salva la discrezionalità del Direttore Generale riguardo ogni determinazione in merito. Infine, in tale nota si precisa che fino alla pronuncia definitiva da parte della Giustizia Amministrativa, non si procederà alla nomina nei confronti di chi è stato ammesso con riserva, e i relativi posti saranno accantonati.
 In questo modo le date principali per il concorso Ds in Lombardia sono il 20 agosto, come limite massimo per trasmettere l’espressione delle opzioni, e soprattutto il 28 agosto quando si deciderà sul mantenimento o meno della sospensiva in atto.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese