Home Attualità Conte al Senato: “Non si può cancellare quel che è accaduto e...

Conte al Senato: “Non si può cancellare quel che è accaduto e recuperare la fiducia”

CONDIVIDI

Dopo la fiducia ottenuta alla Camera, con 321 voti a favore, 259 i contrari e 27 astenuti, il presidente del consiglio Giuseppe Conte ha presenziato questa mattina, 19 gennaio, al Senato, segnando il passaggio più delicato e decisivo.

Nel suo discorso ai senatori, il premier ha ribadito: “Chiediamo un appoggio limpido, un appoggio trasparente, che si fondi sulla convinta adesione a un progetto politico. Certo i numeri sono importanti, oggi lo sono ancor di più”.

Icotea

E ancora, Conte si è rivolto a Matteo Renzi, presente in aula: “Questa è una crisi che ha aperto una ferita profonda, ma ha provocato anche sgomento nel paese, producendo danni alla nostra immagine. Arrivati a questo punto non si può cancellare quel che è accaduto e recuperare la fiducia“.

Ieri, a sostegno del presidente Conte anche la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, che ha lasciato il suo punto di vista sui social: 

La fiducia ottenuta dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte alla Camera dei Deputati – ha scritto su Facebook – è un segnale importante. Perché in una fase così delicata per il Paese, a causa dell’emergenza sanitaria, la politica deve garantire serietà, stabilità e continuità. C’è tanto lavoro da fare, senza perdere neanche un istante“.

Rivedi la diretta