Home Attualità Covid, Sicilia e Sardegna verso la zona gialla

Covid, Sicilia e Sardegna verso la zona gialla

CONDIVIDI
  • Credion

Due Regioni, la Sicilia e la Sardegna, si avvicinano pericolosamente alla zona gialla. Sono infatti gli indicatori dei ricoveri che crescono in modo preoccupante. La Sardegna tocca il 10% di posti occupati in rianimazione (la settimana scorsa era al 4%), La Sicilia è invece all’11% dei ricoveri ordinari. La soglia da non superare è quella rispettivamente del 10% per le terapie intensive e del 15% per i ricoveri ordinari, altrimenti sarà zona gialla con tutte le restrizioni che essa comporta.

Dunque i contagi salgono e con essi anche i ricoveri. Siamo ancora lontani da quel 30% dello scorso inverno negli ospedali, ma è chiaro che con buona parte della popolazione vaccinata, l’andamento non è da sottovalutare. Non è un caso che le Regioni che stanno patendo di più sono quelle in cui il turismo la fa da padrone. Sicilia e Sardegna, ma anche Lazio, Liguria, Calabria e Campania. I ricoveri non scendono e toccano soprattutto soggetti non vaccinati, nonostante gli sforzi che le Regioni stanno mettendo in atto per portare agli hub i cittadini.

Icotea