Home Sicurezza ed edilizia scolastica Crollo all’Alberghiero di Mondovì

Crollo all’Alberghiero di Mondovì

CONDIVIDI

La situazione dell’Alberghiero di Mondovì (in provincia di Cuneo) dopo le frane, la fuga di gas e i crolli della “torretta” non è delle migliori. Dalle prime stime dei danni subiti pare che sussista il rischio di una non riapertura della sede fino alla piena sicurezza sulla stabilità e staticità dell’edificio . Dunque tempi lunghi, persino il prossimo anno scolastico.

A tal riguardo la preside ha raccontato come si sono verificati i fatti: “Mentre ero a scuola insieme al personale scolastico in servizio, una frana impetuosa e improvvisa ha lambito l’edificio scolastico, causando dei gravissimi problemi alla palestra sottostante e provocando infine un crollo di una piccola parte di edificio: una scala esterna e una piccola torretta che non era utilizzata, appoggiata alla parte di edificio dove sono ospitate 20 aule e alcuni locali di servizio. La frana si è inghiottita anche la cabina del gas, a pochi metri da dove mi trovavo insieme ai collaboratori scolastici e di segreteria, scomparsa nel fango con fragore e una fiammata. Il miracolo è che oggi non c’erano allievi a scuola, perché in un tratto coperto dalla frana, c’è il percorso che ogni giorno conduce decine di loro in palestra».

Icotea