Home Attualità Dati Covid: 16 mila contagi. Rezza sui vaccini: evitare guerra tra categorie...

Dati Covid: 16 mila contagi. Rezza sui vaccini: evitare guerra tra categorie di rischio

CONDIVIDI
  • Credion

Dati Covid, altri 16.146 contagi, a fronte di 273.506 tamponi, tra i più alti di sempre.

Arrivati a 972.099 i vaccinati secondo il portale del Ministero della Salute, aggiornato in tempo reale. Ma a chi spetteranno i vaccini in via prioritaria dopo gli anziani? A questo proposito, nella conferenza stampa del 15 gennaio Gianni Rezza, Direttore della Prevenzione presso il Ministero della Salute, rispondendo a una domanda ha chiarito che è allo studio un documento che dettaglia la suddivisione della popolazione italiana entro categorie di rischio (con relativa numerosità). “Bisognerà evitare una guerra tra categorie”, afferma Rezza.

Icotea

Intanto è uscito il nuovo Dpcm a firma del Presidente del Consiglio Conte che fornisce le indicazioni su tutte le misure dettagliate per fronteggiare l’epidemia e che esplicita cosa accadrà nel mondo della scuola. Le superiori tornano in classe o restano in DaD? Tutte le novità a questo link.

Il bollettino del 15 gennaio

  • Nuovi positivi: 16.146  
  • Decessi: 477
  • Tamponi: 273.506
  • Terapia intensiva: 2.522
  • Ingressi del giorno in terapia intensiva: 156
  • Totale casi: 2.352.423

LEGGI ANCHE