Home Attualità De Petris (LeU), cancellata la norma del licenziamento dei precari in caso...

De Petris (LeU), cancellata la norma del licenziamento dei precari in caso di lockdown

CONDIVIDI
webaccademia 2020

La notizia farà sorridere tantissimi docenti che hanno accettato un contratto su cattedra Covid fino al termine delle lezioni, infatti è stato presentato un emendamento in Commissione Bilancio del Senato che prevede la cancellazione della norma dei licenziamenti dei docenti precari in caso di lockdown.

Emendamento De Petris (LeU)

La Senatrice Loredana De Petris del gruppo misto ha pubblicato il seguente tweet: “Eliminata la possibilità di licenziare l’organico #COVID nelle #scuole e abolito il voto numerico anche per la valutazione intermedia. #decretoagosto #LeU

In buona sostanza la Senatrice di LeU fa sapere che è passato il suo emendamento al Decreto agosto che cancella la pessima norma del licenziamento dei docenti precari in cattedre aggiuntive per il Covid, in caso di lockdown.

ICOTEA_19_dentro articolo

La De Pretis commenta: “E’ stata cancellata la possibilità di licenziamento dell’organico Covid a scuola in caso di lockdown. Era una norma discriminatoria e gravemente ingiusta introdotta nel Decreto Rilancio, che aveva istituito il cosiddetto organico Covid organico di emergenza, ovvero posti aggiuntivi di personale docente e ATA che si sommano alle dotazioni organiche ordinarie, che nel caso di lockdown sarebbe stato licenziato”.

Comunque, ricordiamo, che l’emendamento De Pretis deve essere confermato all’interno del maxi emendamento che quasi sicuramente verrà presentato dal Governo.

Preparazione concorso ordinario inglese