Home Attualità Decreto sostegni bis, modifiche ai concorsi già banditi

Decreto sostegni bis, modifiche ai concorsi già banditi

CONDIVIDI

Nel decreto sostegni bis, approvato nella giornata di ieri, 19 maggio, dal Consiglio dei Ministri, si parla anche dei concorsi già banditi per il personale scolastico per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria per i posti comuni e di sostegno che vengono modificati e semplificati, senza che ciò comporti la riapertura dei termini per la presentazione delle istanze o la modifica dei requisiti di partecipazione.

Niente prova preselettiva, ma unica prova scritta con più quesiti a risposta multipla, volti ad accertare le competenze del candidato sulla disciplina della classe di concorso o tipologia di posto per la quale partecipa, sull’informatica e sulla lingua inglese. La prova è valutata al massimo 100 punti ed è superata da coloro che conseguono il punteggio minimo di 70 punti.

Icotea

Prova orale, valutazione dei titoli e formazione della graduatoria sulla base delle valutazioni dei tre punti (prova scritta, prova orale e valutazione dei titoli).

iscriviti

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook