Home Attualità Didattica a distanza, altra pillola di elettrotecnica

Didattica a distanza, altra pillola di elettrotecnica [VIDEO]

CONDIVIDI

In questo secondo video si calcola il valore di una corrente elettrica I. Parleremo di collegamento misto delle resistenze, quindi oltre il collegamento in parallelo anche quello in serie, ed inoltre si parlerà della legge di Ohm. La legge di Ohm stabilisce che la corrente in un conduttore tra due punti è direttamente proporzionale alla differenza di potenziale tra i due punti stessi. La costante di proporzionalità è detta resistenza elettrica.

V=RI

dove I è la corrente attraverso il conduttore, V è la differenza di potenziale ed R è la resistenza. Nel sistema internazionale la corrente si misura in ampere, la differenza di potenziale in volt e la resistenza in ohm. Più specificatamente, la legge di Ohm stabilisce che la R in questa relazione è costante, cioè indipendente dalla corrente.

ICOTEA_19_dentro articolo

La legge di Ohm è una legge empirica che descrive accuratamente la conduttività della maggior parte dei materiali conduttori al variare della corrente per molti ordini di grandezza. Vi sono alcuni materiali che non obbediscono alla legge di Ohm e vengono chiamati non-ohmici.

Il nome della legge è dovuto al fisico tedesco Georg Ohm, che, in un trattato pubblicato nel 1827, descrive la misura della corrente e della differenza di potenziale attraverso dei semplici circuiti con fili di diversa lunghezza. La formulazione originale è più complessa della forma attuale.

Nel video c’è un errore voluto, che deve essere trovato dagli studenti a testimonianza dell’attenzione alla lezione.

Di seguito il link del secondo video: