Home Didattica Didattica dello storytelling, come possono usarla i docenti

Didattica dello storytelling, come possono usarla i docenti

CONDIVIDI

Cosa c’entra il mito ed il viaggio dell’eroe con lo storytelling applicato alla didattica?
Per rispondere possiamo partire da quanto sostiene Vladimir Propp in riferimento alla struttura della fiaba di magia e in generale della narrazione: Perturbazione della situazione iniziale e costruzione di un nuovo equilibrio

Ma se si utilizzasse tale concetto incastrato con la didattica dello storytelling, estendendo il discorso anche al cinema, allora ne viene fuori un discorso interessante.

Cos’è la didattica dello storytelling

Storytelling significa: story “storia” e tell “raccontare”, dunque, l’arte del raccontare storie che oggi viene impiegata come strategia di comunicazione persuasiva in ambito politico, economico ed aziendale.

ICOTEA_19_dentro articolo

Ma come utilizzare lo storytelling nella DIDATTICA?

Per Vladimir Propp la struttura della fiaba di magia e in generale della narrazione era la seguente:

1. Equilibrio iniziale (esordio);

2. Rottura dell’equilibrio iniziale (movente o complicazione);

3. Peripezie dell’eroe;

4 . Ristabilimento dell’equilibrio (conclusione)

In estrema sintesi per chi decide di virare su tale didattica, è necessario che apprenda gli archetipi nelle narrazioni moderne alla ricerca di una morfologia dell’avventura e l’intreccio secondo il modello del viaggio mitologico. L’obiettivo è quello di arrivare all’anima e la grande avventura che vive in tali contesti.

A tal proposito, La Tecnica della Scuola, ente di formazione accreditato dal Miur per la formazione del personale della scuola (prot. n. AOODGPER/6834/2012) ai sensi della direttiva ministeriale n. 90/2003 adeguato ai sensi della Direttiva n. 170/2016, organizza un corso in modalità webinar dal titolo: “La didattica dello storytelling applicata al mito e al viaggio dell’eroe“.

Saranno svolti 2 incontri di 2 ore, per un totale di 4 ore di formazione:
Mercoledì 11 settembre 2019 – Ore 16.00/18.00
> Giovedì 19 settembre 2019 – Ore 16.00/18.00

CONSULTA LA SCHEDA DEL CORSO

 

 

CONDIVIDI