Home Attualità Il sistema di formazione causa della disoccupazione giovanile

Il sistema di formazione causa della disoccupazione giovanile

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Gli ultimi dati sulla disoccupazione giovanile, resi noti dall’Istat, dicono che a settembre ha fatto un nuovo balzo in avanti, e torna ad avvicinarsi alla soglia psicologica del 30%.

È infatti arrivata al 28,7% con un rialzo di 1,1 punti rispetto ad agosto.

Gli under 25 penalizzati

L’Istat inoltre conferma che il mercato del lavoro è in affanno per gli under25, mentre restiamo agli ultimi posti a livello internazionale. Peggio dell’Italia solo Spagna, con un tasso di disoccupazione giovanile al 32,8% e Grecia, al 33,2%.

ICOTEA_19_dentro articolo

Il nostro Paese resta distantissimo dai primi della classe, vale a dire la Germania, stabile al 5,9% di giovani senza un’occupazione.

La causa? Il sistema di formazione

Qui la ricetta vincente, per Il Sole 24 Ore, sembra essere il cosiddetto sistema di formazione duale: scuola-lavoro, che invece da noi si sta smantellando.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese