Home Attualità Docente sventola bandiera della Rsi su luogo della strage nazista: scoppia la...

Docente sventola bandiera della Rsi su luogo della strage nazista: scoppia la bufera

CONDIVIDI

Un docente di Massa Carrara è salito sulla vetta del Monte Sagro, sulle Apuane, sventolando una bandiera della Repubblica Sociale di Salò. Tutto questo a pochi giorni dall’anniversario dell’eccidio dei nazifascisti nei confronti della popolazione locale.

Il docente è salito proprio dalla cima da dove partirono, nei giorni prima della strage, i colpi sparati dai soldati tedeschi contro gli abitanti di Vinca. Poi ha pubblicato la foto sul suo profilo Facebook scatenando insulti e polemiche.

Icotea

Il professore, Mandredo Bianchi, che è stato anche candidato al consiglio comunale di Carrara nelle liste di Fratelli d’Italia, ha poi rimosso l’immagine ma rivendica il suo gesto: “Non ho commesso nessun reato, ho solo espresso la mia opinione e non ho mai pensato di collegare quel gesto a questo drammatico evento”.

A raccontare la vicenda è stato il quotidiano il Tirreno che riporta anche la richiesta dell’Anpi, l’associazione dei partigiani, di allontanamento dalla scuola dell’insegnante. 

{loadposition carta-docente}