Home I lettori ci scrivono Dopo la Carrozza? Nulla cambierà

Dopo la Carrozza? Nulla cambierà

CONDIVIDI
  • GUERINI
A quanto pare, nei prossimi giorni nascerà il primo Governo Renzi. Nella rete e sui giornali ci sono le prime ipotesi dei nuovi candidati destinati ai vari Ministeri.
Sinceramente, come docente, questo “totoministri” non riesce ad appassionarmi. Il motivo? Presto detto: tutti i Ministri nominati dopo Tullio De Mauro sono stati espressione di una cultura che intende la scuola come una spesa da ridurre, un bancomat da utilizzare per il risanamento della finanza pubblica.

Quindi non illudiamoci che mandando via la Carrozza qualcosa cambi. Sarà nominata una persona funzionale al disegno di “ morte progressiva della scuola”. Del resto il programma di Renzi non si discosta di molto dalle decisioni prese o che intendeva prendere la Carrozza. Quindi avanti il prossimo con la capacità di non disturbare i poteri forti, “naturalmente allergici” all’investimento nel futuro, attraverso l’istruzione.